giovedì 9 giugno 2011

Le sere e le sfere, gli astri e i disastri

10 commenti:

  1. Il colore dello sfondo è reale o lo hai creato tu? Comunque una tonalità bellissima :-)

    RispondiElimina
  2. sto cercando di visualizzare le parti mancanti... solo per capire, perchè sono la solita curiosona, in realtà l'inquadratura così particolare mi piace molto!

    RispondiElimina
  3. Il semicerchi a raggi è così come lo vedi, incastonato su di un muro per questioni di sicurezza. ad impedire che ci si arrampichi sul balcone di un locale. La parte sottostante rappresenta una sorta di portale-ingresso del locale stesso, di cui vedi un terzo, sostenuto da due pali tondi, neri.....

    RispondiElimina
  4. la prima l'ho azzeccata, la seconda pensavo fosse lo schienale di una sedia!

    RispondiElimina
  5. Nuevamente tus ojos captan y transforman la realidad en algo bello e irreal. Situación estratégica de tu nombre en el eje!! Me despediré esta tarde de ti hasta el miércoles. Buen fin de semana. Chus

    RispondiElimina
  6. @ Guchi : Si la forma è quella ma una sorta di portale-ingrasso con l'insegna del locale.
    @ Chus : Tienes razon, Chus, nunca puedo fotografiar algo real ! Siempre hay un nuevo dibujo de la relidad ! Nos hablaremos El miércoles !
    @ Si il cielo ci aiuta a pensare quest'idea di "sospensione ! Grazie per questo concetto !

    RispondiElimina
  7. Di primo sguardo mi è venuto in mente un luna park...ma non importa che sia qualcos'altro, io percepisco aria di luna park in questa foto :0)

    RispondiElimina
  8. Credo, cara Daffo, legittimo e interessante che ciascuno di noi, veda in una immagine, tanto più se astratta, ciò che vuole e sente di più. In effetti sento anch'io in questa foto apertura e svago. Dimmi senpre , senza problemi, cosa ti "portano " le immagini !!

    RispondiElimina